CHI SONO:

Sono una Psicoterapeuta cognitivo comportamentale ed esercito la mia attività privatamente a Formigine (Modena) presso il “Centro di Consulenza e Psicoterapia”.

Mi occupo principalmente di attività clinica attraverso colloqui di consulenza e sostegno psicologico rivolti ad adulti, adolescenti e coppie.

Psicologo Formigine Psicoterapeuta

Scopri altro →


COME POSSO AIUTARTI?

Capita a tutti di affrontare momenti difficili in cui è necessario confrontarsi con emozioni e pensieri dolorosi.
Ci si può sentire disorientati e vivere un malessere che talvolta si fatica a riconoscere e definire. Insieme possiamo intraprendere un cammino di consapevolezza rispetto a ciò che “perturba” il tuo benessere e sciogliere le problematiche che ti avviliscono.

DOMANDE FREQUENTI

Lo psicologo – psicoterapeuta  si occupa del disagio psichico attraverso l’uso di strumenti conoscitivi per la diagnosi e di intervento per il sostegno in ambito psicologico alla persona.
Attraverso il dialogo, l’ascolto delle emozioni e la conoscenza dei pensieri, punta allo sblocco di situazioni di impasse e alla crescita personale. Obiettivo focale e  principale è migliorare la qualità della vita del paziente.
Molti pensano erroneamente che chiedere aiuto ad uno psicologo sia segno di debolezza … Non è così!
Rivolgersi ad uno psicologo, al contrario, indica forza di volontà, desiderio di compiere il primo passo verso il proprio benessere psico-fisico.
Puoi trovare uno spazio di ascolto e condivisione dove esprimere i tuoi vissuti di stress, ansia, tristezza, rabbia, colpa, auto-svalutazione, incomprensione e tutti quei  pensieri ricorrenti che limitano la nostra serenità ed efficienza.
Lo psicologo accompagna lungo un percorso che consente di avere una più ampia visione della realtà, adottare nuovi punti di vista dai quali guardare gli eventi ed intraprendere una via verso il cambiamento!
Nel primo colloquio psicologo e paziente si scambiano informazioni ed instaurano un  clima di conoscenza reciproca. E’ fondamentale sentirsi a proprio agio, accolti e capiti e trovare risposte ad eventuali domande, curiosità circa le modalità della consulenza psicologica.
Il primo colloquio è generalmente quello che preoccupa di più, è possibile provare ansia rispetto a cosa dovere dire o rabbia perché si è infastiditi dall’aver richiesto un aiuto ma anche sollievo per essere riusciti a fare questo primo passo. Tutte queste emozioni sono legittime ed importanti perché ci informano su cosa pensiamo e  come viviamo l’esperienza di essere da uno psicologo. Saranno quindi il punto di avvio dal quale partire per costruire una buona relazione terapeutica.
La durata dell’intervento psicologico dipende dall’entità e tipologia della situazione presentata e dai tempi interni del paziente, quindi varia di caso in caso.
Tuttavia il percorso terapeutico non è necessariamente lungo, una consulenza di fronte ad eventi di vita vissuti come problematici può essere d’aiuto anche in poche sedute.
Un intervento su ansia, panico o depressione, quando i sintomi sono specifici e circoscritti, si può svolgere normalmente anche in dieci – quindici sedute con approccio cognitivo comportamentale. Quando invece i sintomi presentati sono radicati a fondo nella personalità e nel modo di essere dell’individuo e rappresentano l’esprimersi di un disagio più profondo e generalizzato,  la terapia comporta un impegno ed una durata superiori.

Chiedi

Per qualunque richiesta, dubbio, curiosità, informazione o semplicemente consiglio … 

ARTICOLI RECENTI

key-791390_1920

Il disturbo ossessivo compulsivo -parte prima-

Sarà capitato a tutti, almeno una volta nella vita, di ...
Leggi
affidarsi

Perché è così difficile afFIDARSI ad uno psicologo?

"Sarà la persona giusta?", "Riuscirà a capirmi?", "Mi sarà veramente ...
Leggi
cbt

Cinque domande sulla Terapia Cognitivo Comportamentale

1- Che cos’è la terapia cognitivo-comportamentale (TCC)? La terapia cognitivo-comportamentale ...
Leggi
Ritorna in alto